Nuovo metodo per ricaricare la PostePay senza commissioni: Circle Pay!

ottobre 15th, 2017
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ciao a tutti,

Dopo il metodo affermato da tempo di ricarica della PostePay tramite PayPal, arriva una nuova metodologia:

Circle Pay

Quest’app è pensata per permettere ad amici di suddividere le spese e di pagamenti in modo semplice ed immediato.

E’ possibile collegare all’app delle carte di credito, delle carte prepagate come PostePay  per i pagamenti e prelievi  e un conto corrente, solo per i prelievi dall’app.

Quando inviate un pagamento ad un amico, che viene riconosciuto col numero di cellulare, i soldi vengono prelevati dalla carta di credito o dalla prepagata che avete agganciato all’app e vengono inviati sull’app del vostro amico.

Il vostro amico avrà quei soldi come credito sull’app che potrà usare per altri scambi di denaro tra amici.

Quando raggiungerete i 30 Euro potrete prelevarli inviandoli come credito sulla vostra carta di credito, carta prepagata (es. PostePay) o sul conto correte.

E’ anche possibile ricaricare la propria app attingendo dalla propria carta prepagata o di credito.

Quindi per ricaricare la propria PostePay usando un’altra carta di credito in vostro possesso dovete seguire i seguenti passaggi:

  1. Installare Circle Pay per Android   (Circle Pay per iOS). Cercate su internet degli inviti che vi permettono di avere 5 Euro di buono. Qui dovreste trovarne.
  2. Completate la registrazione coi vostri dati reali.
  3. Collegate la vostra Carta di credito: Menu – Impostazioni – Carte e banche- “+” – Carta – e quindi inserite i dati della carta di credito.
  4. Rieseguite l’operazione ma questa volta aggiungete la vostra Postepay.
  5. Caricate il credito della vostra app da Menu – Aggiungi denaro a Circle
  6. Selezionate un importo pari o maggiore di 30 Euro e come carta selezionate la vostra Carta di credito, NON la PostePay
  7. Immediatamente il vostro credito dell’app sarà aggiornato con l’importo che avete indicato.
  8. Ora preleviamo e mettiamo quella cifra sulla vostra PostePay. Andate in Menu – Ricevi i soldi in banca
  9. Selezionate l’importo che avete sulla vostra app e come carta indicate nella lista, quella che corrisponde alla vostra PostePay e confermate l’operazione.
  10. Dopo 2 / 4 giorni il credito della vostra PostePay sarà aumentato e non avrete pagate nessuna commissione!

La possibilità di ricaricare senza commissioni la vostra carta PostePay è un aspetto “collaterale” dell’app che è incentrata sullo scambio tra amici.

L’app permette anche di chattare quindi vi sarà facile, tra amici, scrivervi dei promemoria con le cifre che vi dovete ed il motivo.

Il limite di prelievo dall’app è 30 Euro, come indicato sopra, ma questo non è affatto un limite reale.

Mettiamo che abbiate sull’app 10 Euro e non volete lasciarli li’ perchè possono servirvi altrove. Vi basta caricare 20 Euro eseguendo “Aggiungi denaro a Circle”, cosi’ il vostro credito diventerà immediatamente 30 Euro e potrete prelevarli.

La trovo un’app molto utile ed immediata anche migliore di Satispay che ha dei limiti causati dal budget settimanale che prevede.

Studiando il funzionamento di Circle Pay non ho identificato quale sia il modo in cui l’azienda che ha prodotto l’app possa guadagnare. Considerate che quando tramite app prelevate del denaro dalla vostra carta di credito o prepagata, Circle paga una commissione, forse molto piccola, ma comunque la paga.

Quindi penso che non possa avere una vita molto lunga, pur essendo già molto diffusa in diversi paesi.

Vi consiglio di non lasciare grosse cifre nell’app, anzi svuotatela quasi ad ogni utilizzo per evitare che un eventuale fallimento colpisca le vostre tasche.

Spero che questo articolo vi sia utile!

Ciauz!

Quanto dura l’opzione Giga Vacanza?

agosto 29th, 2017
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ciaoa tutti,

Giga Vacanza è un’opzione gratuita fruibile dai clienti Vodafone che hanno una linea fissa ed una simcard voce.

Consente di avere 20 GB di traffico in 4G utilizzabile in 7 giorni ed è attivabile 2 volte fino al 30 Giugno 2018.

Si puo’ attivare solo tramite l’app MyVodafone.

L’ho provata una settimana e e devo dire che funziona davvero bene.

Ma la domanda è: quanti sono 7 giorni per Vodafone?

Sono 24 ore moltipilcato per 7?
O la promozione scade alla mezzanotte del settimo giorno?

Ho chiesto al 190 e mi hanno risposto che solitamente le promozioni scadono a mezzanotte e di stare tranquillo. Purtroppo quest’informazione è ERRATA.

La promozione scade esattamente il settimo giorno all’ora in cui l’avete attivata.

Riceverete un sms sia al momento dell’attivazione che a quello della disattivazione, quindi potete controllare e prepararvi.

Ciauz!

Come acquistare una SIM Vodafone con 15€ di credito e senza promozioni attivate al costo di 15€!!

agosto 22nd, 2017
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ciao a tutti,

Se avete provato ad acquistare una sim Vodafone negli ultimi tempi vi sarete accorti che vi obbligano ad attivare una promozione settimanale o mensile anche se non vi interessa.

Dopo diversi tentativi ho trovato la soluzione per acquistare una SIM con 15 € di credito al costo di 15€.

Il trucco sta nel richiedere una sim per per un antifurto!

In questo modo vi venderanno, al costo 15 Euro una sim con la tariffa Vodafone Life Connect con 15 Euro di credito.

La tariffa è abbastanza competitiva:

  • Chiamate verso fissi e mobili nazionali: 0,29 Euro al minuto (a scatti anticipati di 30 secondi)
  • SMS nazionali: 0,29 Euro
  • Internet: 6 Euro al giorno, al primo utilizzo con 1GB di dati incluso.

Il mio scopo era attivare gratuitamente Giga Vacanza, una promozione per chi ha la rete fissa Vodafone, ma subito mi sono accorto che l’operazione non era possibile, perchè è considerata una simcard “speciale” per antifurti.

Ho quindi chiamato il 190 ed ho chiesto il cambio piano a Vodafone 25 , l’unica tariffa Vodafone ricaricabile che non ha un costo settimanale. In questo modo la sim è diventa una normale sim voce ed ho potuto attivare la promozione che mi interessava.

Alla fine di tutte queste operazioni la sim ha manenuto i 15 euro di credito e grazie al mio telefono NFC ho potuto anche attivare Vodafone Wallet (servizio simile ad ApplePay) che attualmente regala 5 Euro di sconto se si utilizza per effettuare acquisti per almeno 10 Euro su qualsiasi POS Contactless.

Ricapitolando:

  1. Richiedi una sim Vodafone per antifurti con tariffa Vodafone Life Connect
  2. Chiedi al 190 di passare a Vodafone 25
  3. Se hai una linea fissa Vodafone, attiva Giga Vacanza (entro il 30 Giugno 2018) tramite l’app My Vodafone
  4. Se hai eseguito il punto 3 o hai attivato una promozione dati per la navigazione internet, ed hai un telefono NFC compatibile puoi installare e configurare Vodafone Wallet dal Play Store ed usufruire delle promozioni in atto.

Sperio vi sia utile!

Ciauz!

3 Basic: la tariffa TRE per gli chi si lamenta di Power29

luglio 28th, 2017
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ciao a tutti,

all’inizio di Luglio ho ricevuto un sms su una mia simcard TRE in cui mi dicevano che dal giorno successivo la mia tariffa sarebbe diventata Power29 e avrei avuto l’addebito di 0.50 Euro.

Stranamente, io non avevo ricevuto nessuna notifica nelle settimane precedenti.

Ho chiamato il servizio clienti TRE al 133  (dovete richiedere le modalità di cessazione della ricaricabile 2-1-2) ed ho spiegato l’accaduto.

L’operatrice mi ha proposto di passare a 3 Basic dal 24 Luglio e che mi avrebbe caricato la sim per coprire il costo di Power29 fino al giorno in cui sarei passato a 3 Basic.

Per attivare la tariffa abbiamo dovuto effettuare una registrazione vocale e mi ha fatto una ricarica di 2 Euro.

3 Basic è particolarmente svantaggiosa, ma almeno so non effettuo chiamate nella settimana non costa nulla:

Chiamate nazionali: 0,30 €/minuto + scatto alla risposta di 0,20 €
SMS: 0,30 €
Internet Mobile: 10,24 Euro / GB

Fonte: http://www.tre.it/res/ext/trasparenza-tariff/sottoscrivibili/ric-voce/solosim/Tre%20Basic.pdf

Dato che il 24 Luglio non mi sono trovato 3 Basic ho chiamato il servizio clienti e mi hanno risposto che sarà attivata il 31 Luglio.

Staremo a vedere.

Ciao!

Carta del docente 2016/2017 : ecco la lista degli esercenti aggiornata al 2 Dicembre 2016 (aggiornabile si richiesta) | AMAZON è apparso il 14 Dicembre!

dicembre 1st, 2016
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Ciao a tutti,

cartadeldocente

eccovi tutti gli esercenti presenti nel sito https://cartadeldocente.istruzione.it in formato Excel.

Lista Esercenti – Carta del Docente (agg. 02.12.2016)

Attualmente ci sono:
Aggiornamento: 2017-05-09-1700

  • Esercenti fisici: 21132
  • Esercenti online: 202
    • Nell’aggiornamento delle 16:00 del 14 Dicembre 2016 è apparso Amazon tra gli esercenti!

      Per prelevare il file:

      • cliccare il link(Contiene 10159 esercenti fisici e 5 esercenti online – aggiornato il 2 Dicembre 2016)
      • aspettate la fine del conteggio in alto a destra nella pagina e premere AVANTI
      • il vostro browser scaricherà automaticamente il file xlsx

      Spero vi sia utile!

      Se volete l’aggiornamento del file Excel con gli esercenti disponibili ad oggi, chiedetemelo nei commenti.

      Ciauz

      [File Excel aggiornato il 2 Dicembre 2016]

       

L’assistenza Microsoft Lumia passa a B2X! Stop al ritiro con corriere….

ottobre 3rd, 2016
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ciao a tutti,

da oggi navigando nelle pagine di supporto per telefoni Microsoft, dopo pochi click si viene rimandati su

http://www.b2x.com/microsoftphonesupport

Nel sito c’è un motore di ricerca che sembra una knowledge base di Microsoft, ma pare che sia stata copiata male.
Ad esempio quest’articolo:

https://support.b2x.com/articles/2642540

Dovrebbe contenere i dettagli tecnici del Lumia 950, ma indica solo le revisioni del file ma il file non c’è.

La notizia più brutta è che hanno tolto il servizio di riparazione dei telefoni guasti con ritiro da parte di un corriere.
Era un servizio davvero comodo soprattutto ora che i centri assistenza sono solo 33  in tutta Italia. Qui la lista:
https://support.microsoft.com/it-it/locations/mobile-devices

Ed ecco una mappa creata da noi in cui potete vedere i centri dislocati in Italia:

https://drive.google.com/open?id=1cdzTKSqqoQvfteZVHSm5JVkiWYs&usp=sharing

mappa_cat_microsoft

 

Comunque è ancora possibile chattare con degli “esperti” o essere richiamati al telefono.

L’assistenza Microsoft dal’essere la migliore, pur avendo pochi centri assistenza, scende al livello più basso.

La chiusura della divisione è sempre più imminente.

Ciauz!

I migliore acquisti in-app per Android

giugno 6th, 2016
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...

Ciao a tutti,
in questo articolo linkerò le applicazioni Andrid con gli acquisti in APP più utili.
La logica è il poter sfruttare il credito telefonico per i servizi piu’ disparati.

Microsoft Word: Vale anche per gli altri applicativi di Office. E’ possibile acquistare in-app la licenza mensile di Office365 che da anche 1 TB di spazio OneDrive. La stessa licenza si aggancia al vostro Microsoft Account e potete usarla su PC.

Netflix: E’ possibile pagare l’abbonamento mensile a Netflix tramite credito telefonico. Se il vostro account è già linkato ad una carta di credito o paypal non potete acquistare con credito telefonico. Per risolvere dovete cancellare i dati dell’app (Impostazioni>Altro>Gestione applicazioni>Netflix>Cancella dati) e registrarvi con un nuovo indirizzo mail. NOTA IMPORTANTE: L’aumento dei prezzi avvento in Ottobre/Novembre 2017 non è stato applicato a chi paga col credito telefonico!!!

Google Play Music: Per ora è l’unica app che permette l’abbonamento con il download di musica illimitato, col pagamento tramite credito telefonico (in-app). I sui fratelli maggiori Spotify e Deezer, per ora non hanno quest’opzione.

 

ATM Milano: piccola nota a parte per l’Azineza Trasporti Milanesi che permette l’acquisto dei biglietti urbani o per andare in RHO Fiera tramite SMS, ma non tramite acquisto in-app. Qui le istruzioni per l’acquisto SMS.

Quando scoprirò altri servizi ed app interessanti, aggiornerò questo articolo.

Se volete segnalarmi app o servizi mandatemi una mail webmaster@cellomania.com .

Ciauz!

 

La banca più veloce per ricaricare Paypal: Widiba

marzo 12th, 2016
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...

Ciao a tutti,

un po’ di anni fa vi ho spiegato come ricaricare #GRATIS una prepagata PostePay tramite il vostro conto corrente e Paypal (importi superiori  100€).
Il metodo poi è stato ufficializzato anche nel sito delle Poste.

La nuova sfida ora è ricaricare la carta PostePay con questo metodo gratuito, nel più breve tempo possibile.

Per ricaricare un conto paypal tramite banca richiede l’uso di un bonifico SEPA verso la Germania.

Io ho testato tutte queste banche:

Ho effettuato i bonifici tra le 22:o0 e le 23:00 di un giorno X, un mercoledì, effettuando i bonifici tramite internet, senza richiedere la modalità urgente.

Eccovi gli esiti:

Fineco: Scartato a priori perchè alle 22:00 permette l’addebito sul conto solo il giorno successivo e quindi la valuta destinataria cade 2 giorni dopo. Inaccettabile per questa gara contro il tempo.

BccforWeb: Il bonifico è stato addebitato il giorno successivo ed è approdato sul conto PayPal 2 giorni dopo, il venerdì, intorno alle 13:00.

CheBanca!: Il bonifico è stato addebitato il giorno successivo ed è approdato sul conto PayPal 2 giorno dopo, il venerdì, intorno alle 15:00.

Widiba: Il bonifico è stato addebitato il giorno stesso ed è approdato sul conto PayPal il giorno successivo, il giovedì, intorno alle 11:00.

Conto Corrente Arancio: Il bonifico è stato addebitato il giorno successivo ed è approdato sul conto PayPal 2 giorni dopo, il venerdì, intorno alle 15:00.

Vince abbondantemente Widiba!

Devo dire che Widiba mi sta stupendo incredibilmente positivamente:

  • Col conto viene fornita anche una mail PEC con la quale si può inviare posta elettronica certificata a chiunque, pubblica amminstrazioni, imprese e privati con PEC, con valore legale.
  • Le notifiche tramite email sono veloci. I bonifici in ingresso vengono registrati al mattino presto e viene subito inviata la mail. Le altre banche sono molto meno veloci.
  • Tramite la rottamazione del conto corrente, vi permette di chiudere il vostro vecchio con senza fatica (niente raccomandate, nè moduli strani da compilare).
  • Dichiarano di poter attivare la portabilità del tuo vecchio IBAN sul conto nuovo Widiba per 12 mesi. In realtà non so ancora se funziona davvero. Per ora un bonifico di prova è desperso nei meandri telemeatici delle banche :)

Quindi Widiba il mio attuale  consiglio!

Buoni bonifici a tutti!

Ciauz

 

 

NaviFirm+ non funziona più? Ecco la soluzione di Cellomania.com

gennaio 16th, 2016
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...

Ciao a tutti!

Se state provando a flashare il vostro telefono Nokia o Microsoft per farlo funzionare meglio o per togliere la brandizazzione di Vodafone, TIM, Wind o H3G vi sarete sicuramente imbattuti nell’applicativo NaviFirm+.
Purtroppo Microsoft ha modificato il sistema con cui è possibile effettuare il download dei firmware e quindi Navifirm+ non funziona più.

Quindi mi sono ingegnato ed ho creato uno script che simula la connessione di Windows Device Recovery Tool.

Eccovi la pagina dedicata:

http://cellomania.com/ffu

cellomania_Datapackage_downloader

Dovete solo conoscere a priori il product code di cui volete scaricare il software.
Cercanodo il vostro modello in google sicuramente potete trovare facilmente il product code  (es.: “lumia 830 ita no brand product code”)

I link di download sono convertiti con http://adf.ly che mi permette di ricevere come rimborso spese qualche millesimo di euro per ogni click :)

Spero vi sia utile!

Ciauz!!

PS: Se avete difficoltà con la pubblicità di shorte.st potete provare ad aprire i link con In Private Browsing di Internet Explorer, o la Finestra aninoma Firefox, o Navigazione in incognito di Chrome.

 

 

Microsoft Lumia 950: primissima recensione italiana! Statene alla larga!

novembre 30th, 2015
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...

Ciao a tutti,

Incredibilmente sono riuscito a procurarmi un #Lumia950 prima dei principali blogger italiani.

La prima impressione è paurosamente negativa!
E considerate che io li ho provati tutti i Lumia fin’ora messi in commercio!

Finito l’avvio, andato a buon fine, inserendo il mio Microsoft Account, scarica 37 applicazioni da aggiornare.. e Vabbè, questo capita con tutti telefoni.
A parte che l’applicazione Lumia Offers preinstallata è patetica: ogni volta che viene aperta ingigantisce i font finché diventa illeggibile :)

Finiti tutti gli aggiornamenti, cerco di scaricare Whatsapp……
Solo che risulta impossibile! Mi chiede quale account deve usare, ma non c’e’ nulla nella lista.
Controllo gli account, ma non vedo il mio microsoft account configurato.
Cerco di configurarlo e mi manda ad una pagina d’errore.

Prendo qualche screenshot che vorrei pubblicare qui e mandare al supporto, ma cosa scopro? Il cavo dati USB non è compatibile!
Mi dico:  “vabbè, vado a prenderlo dalla scatola…”
Ta Dahhh… non c’e’ il cavo dati, ma solo un caricatore col cavo attaccato al trasformatore e non rimovibile!!

E’ davvero incredibile che Microsoft possa aver messo in vendita cotal ‪#‎ciofeca‬!
Anzi… a dire il vero, dopo un’esperienza negativa con Windows 10 su un PC, mi sarei aspettato di tutto!

Altre ‪#‎ciofecate‬:
-Ho scattato un po’ di foto in sequenza per verificare qualità e velocità. Dopo una 15ina di foto inizia con “sto salvando” ti fa aspettare un po’ prima di poterne scattare un’altra. Ne scatto un altro paio quando me lo permette e poi mi lascia in attesa minuti…
Non ho inserito nessuna memory card, quindi la memoria interna direi che è proprio lenta.
Poi guardando le foto vedo che sono quelle animate.
Potevano farmi scegliere come configurarlo… Sarà per questo che non ce la fa piu’ dopo 10/15 foto.

-Curioso, attivo la scansione dell’iride.
Verdetto: Giochino inutile.
Devi tenere il telefono sproporzionatamente vicino agli occhi per riconoscerti. Non lo fa mica da una posizione naturale.

Ora proverò a resettarlo per verificar se ricapita questa situazione di impossibilità di download di app.

Comunque nel frattempo cerco qualche video recensione dei soliti blog, per controllare se hanno riscontrato i miei stessi problemi, ma non ne trovo.
Può essere che io abbia ricevuto il telefono prima dei principali blogger?
Oppure non hanno fatto avere i telefoni a loro perchè Msft si è accorta che i telefoni funzionano male, preferendo far acquistare il telefono a scatola chiusa agli appassionati?
Chi lo sa!

Non dimenticate che c’e’ il ‪#‎recesso‬ per gli acquisti a distanza! E’ l’unica opzione per una tale #ciofeca da 599Euro

Ciauz